micro-intervista: NOTSTANDSKOMITEE

Dicci qualcosa di “Lenkberechtigung”, il brano che abbiamo mandato.

La parola ‘lenkberechtigung’ è uno strano e desueto termine tedesco che si traduce letteralmente con ‘licenza di guida’, che tra l’altro non ho mai avuto. In questo periodo le tracce di Notstandskomitee sono quasi tutte strumentali astratti, senza un testo che riporti a un titolo. Raccolgo termini insoliti dopodiché li associo alle tracce, e a volte emerge un tema nascosto e all’improvviso tutto acquista unsenso.
“Lenkberechtigung” ha dei saliscendi nel corso della traccia, come un viaggio in macchina su una strada sconnessa.

Che ne sarà di noi?

All’inizio del dilagare del COVID-19 speravo che l’umanità sarebbe giunta finalmente alla ragione, ma ora non ne sono più così convinto. Ci si sarebbe dovuti sviluppare in direzione di una decentralizzazione, non in punti nevralgici con tutti quanti ammassati l’uno sopra l’altro. Quando mi sono trasferito a Berlino nel 2018 non mi rendevo conto di essere l’avanguardia anche stavolta. L’esperienza acquisita durante i lockdown ce l’ha insegnato, ci decentralizzeremo ma rimarremmo connessi. Però dobbiamo prima sopravvivere alla nuova peste.

Consigliaci un disco che sicuro non conosciamo.

Sicuramente ne conoscerete più di quanti ne conosca io, ma un disco importante per me è la compilation “Miniatures”, di Morgan Fisher del 1980. 50 tracce da un minuto fatte da artisti vari raccolte in una collezione incredibilmente eclettica che è stata un’ispirazione fondamentale per me quando cominciai con la musica elettronica in giovane età, intorno al 1983. Amo ogni singola traccia, per esempio Michael Nyman ha fatto un’intera composizione con tutte le sue parti in un solo minuto, Dave Vanian de The Damned ha creato l’oscura “Night Touch”, The Residents fanno il loro come sempre, Quentin Crisp ha un brano parlato, ecc. Tuttora un disco che ti espande la mente, ogni cosa è possibile.



https://notstandskomitee.bandcamp.com/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...